Curno: volantino anonimo contro il Sindaco.| Hinterland | Bergamo News

il sindaco è stato vittima di un tentativo di screditamento tutt’altro che politico attraverso un volantino anonimo. Basso gossip e dicerie di paese ovviamente subito smentite dall’interessato e per le quali Gandolfi ha ricevuto la solidarietà di molte parti politiche.

viaPolitica – Curno, nuovo rimpasto in Giunta Torna il dimissionario Maini | Hinterland | Bergamo News.

Curno: il blog UDC chiude

Abbiamo appreso, nostro malgrado, che l’iniziativa, seppur di parte, nata circa 11 mesi del partito di Casini locale chiude i battenti. Il blog frequentatissimo (anche da noi) era una fonte di informazioni e riflessioni sul nostro paese. Ci dispiace perche’ ogni iniziativa sul web che informi i cittadini e che poi rinuncia alla sua funzione e’ una sconfitta. Comprendiamo le ragioni, chiare a chi conosce la realta’ del nostro paese, e pertanto ci auguriamo che i centristi pensino in futuro a rinascere sotto altra forma. Ci dichiariamo disponibili ad ospitare comunicati o commenti sulla vita politica del paese dell’UDC come di tutti partiti o movimenti presenti sul territorio. E’ ovvio, per la nostra natura informativa ed imparziale, che tutti i contributi devono essere firmati e quindi chiaramente identificabili.

«Stop» ignorato, alle Crocette spunta il cartellone- L’Eco di Bergamo

Lo stop alle Crocette proprio non lo rispettava nessuno, o quasi. Per questo il Comune di Curno ha affisso due cartelli nei quali c’è scritto ciò che ogni automobilista già dovrebbe ben sapere: «Non avete la precedenza».
D’altronde, uno stop lungo la Briantea non è poi così scontato. Ne sanno qualcosa gli automobilisti che qualche anno fa si trovarono uno «stop» nuovo di zecca, a poche centinaia di metri da quest’ultimo, per dare la precedenza a chi si immetteva sull’allora statale dalla Villa d’Almè-Dalmine.
……..
Sull’iniziativa non sono mancati i commenti critici: «Penso che i problemi vadano risolti alla radice, non con le transenne e due cartelli di cartone – osserva il capogruppo della Lega (partito nella maggioranza, a Curno) Roberto Pedretti – credo che la soluzione sia di realizzare su questa corsia dei dossi per obbligare i veicoli prima a rallentare e poi a fermarsi». Remo Traina (segue nella versione cartacea in edicola)

Curno-Rinviato lo sciopero Atb-Teb: corse regolari – Cronaca – L’Eco di Bergamo

ATB e TEB comunicano che lo sciopero nazionale di 24 ore del settore trasporti proclamato per venerdì 22 ottobre è stato rinviato. Il servizio sulla rete ATB e sulla linea T1 Bergamo-Albino sarà quindi regolare per l’intera giornata di venerdì 22 ottobre. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito http://www.atb.bergamo.it e http://www.teb.bergamo.it

Rinviato lo sciopero Atb-Teb: corse regolari – Cronaca – L’Eco di Bergamo.

Curno: Briantea lavori in orario di punta

Lavori stradali di taglio strada pianificati in orario di punta questa sera sulla strada Briantea all’altezza Esselunga. Lunghe code sia verso Bergamo che in direzione Ponte San Pietro. Durante il taglio entrambe le direzioni erano bloccate e anche la pazienza degli automobisti dopo una lunga giornata di lavoro non era infinita. “Vista l’ora – gli automobilisti in coda commentavano – era sufficiente 1 ora di ritardo di inizio lavori e i disagi non sarebbero stati così pesanti”.

Curno: provvedimenti per la circolazione contro la roulette russa del rondo’ alle Crocette

Non e’ sfuggito agli automobilisti la serie di cartelli che avvisano all’ incrocio della rotatoria alle Crocette verso Bergamo. Se il rondò ha risolto molti problemi del traffico, l’irruenza degli automobilisti che vengono da Ponte San Pietro dopo aver fatto la salirà e’ proverbiale. Impossibile uscire da Curno senza trovarsi al lato sinistro automobilisti spericolati che invadono il rondò senza fermarsi allo stop di rito. Orbene il comune di Curno ha provveduto con questi cartelli transennati anche se in bel dosso forse sarebbe la soluzione per abbassare la velocita’.

Curno: Pedretti precisa, una sola Lega Nord

Dopo i comunicati del Pdl  sulla costituzione del gruppo in consiglio comunale del partito di maggioranza, i giornalisti si erano avventurati in analisi politiche che parlavano di una Pdl unita e di una Lega spaccata in due. Pedretti ha voluto precisare che la Lega e’ una sola ed e’ rappresentata in consiglio esclusivamente da Pedretti e Leidi. Sta di fatto che indiscrezioni confermano che uno dei due assessori dissidenti della Lega abbia ancora in tasca la tessera 2010 ovvero risulti ancora negli elenchi provinciali in quanto non risultano provvedimenti di espulsione. La querelle prosegue e non finisce sicuramente con le dichiarazioni del consigliere regionale leghista. Un particolare: durante l’ultimo consiglio Pedretti ha dovuto ripresentare la sua mozione (bocciata dalla maggioranza) che era stata presentata come Lega Nord: il sindaco aveva richiesto e ottenuto il rifacimento della stessa obbligando Pedretti alla presentazione mozione ma solo a titolo personale come semplici consiglieri quindi confermando dubbi sulla sua legittimazione come capo gruppo della Lega Nord. Vedremo nelle prossime settimane l’evolversi della situazione.

Curno, 3km di coda sull’asse interurbano.

Forse l’asfalto viscido ha causato l’ incidente che ha generato intorno alle 19.30 le code in direzione Bonate sull’asse interurbano. Le code hanno costretto gli automobilisti a trovare percorsi alternativi con il risultato di intasare la Briantea verso Ponte San Pietro e tutta la viabilita’ in innesto.

L’arresto – Bancomat clonati, in manette “lo zio”. | Bergamo | Bergamo News

Finora, nonostante un mandato di cattura europeo, lo “zio” (come lo chiamavano i complici) era riuscito a farla franca. Ma gli è andata male sabato mattina, quando è stato fermato in un semplice controllo stradale vicino a orio dai carabinieri di Bergamo. Ai militari è bastato un accertamento d’identità per scoprire che il 63enne rumeno che avevano fermato era il capo dell’organizzazione che clonava bancomat e carte di credito. S

viaL’arresto – Bancomat clonati, in manette “lo zio”. | Bergamo | Bergamo News.

Curno: preso un romeno ricercato Clonava bancomat in tutt’Europa – Hinterland – L’Eco di Bergamo

I Carabinieri del Comando provinciale di Bergamo hanno intercettato nelle prime ore del 12 ottobre nei pressi dell’aeroporto di Orio al Serio, C.I., 63enne romeno, ricercato in tutta Europa, accusato di essere a capo di una organizzazione criminale specializzata nella clonazione e contraffazione di carte di credito e nella realizzazione di documenti falsi.

viaOrio, preso un romeno ricercato Clonava bancomat in tutt’Europa – Hinterland – L’Eco di Bergamo.

Curno: blocco veicoli inquinanti

Torna venerdì, puntuale con i primi freddi, il blocco parziale del traffico in Lombardia, che fino al 15 aprile 2011 impone per sei mesi, dal lunedì al venerdì, dalle 7,30 alle 19,30, lo stop alla circolazione degli autoveicoli a benzina Euro 0 e diesel Euro 0, Euro 1 e Euro 2. Questo provvedimento anti-smog….(fonte Eco Di Bergamo)

Curno: auto fuori strada sulla Briantea

Non e’ la prima volta che capita. Accade abbastanza spesso che le auto che percorrono la Briantea vadano a finite nel fossato. Un tratto pericoloso che dovrebbe essere messo in sicurezza visto l’alta concentrazione di svincoli e aree commerciali. Questa volta e’ capitato a una Mercedes S uscire di strada. Dai primi accertamenti il conducente sembra non essere di nazionalità italiana. Sono in corso accertamenti da parte della polizia stradale. Nella foto curiosi intorno al mezzo.

Curno: Orio, preso un romeno ricercato Clonava bancomat in tutt’Europa – Cronaca – L’Eco di Bergamo

I Carabinieri del Comando provinciale di Bergamo hanno intercettato nelle prime ore del 12 ottobre nei pressi dell’aeroporto di Orio al Serio, C.I., 63enne romeno, ricercato in tutta Europa, accusato di essere a capo di una organizzazione criminale specializzata nella clonazione e contraffazione di carte di credito e nella realizzazione di documenti falsi.

viaOrio, preso un romeno ricercato Clonava bancomat in tutt’Europa – Cronaca – L’Eco di Bergamo.

Pdl, Curno- “realizzare il programma elettorale”L’Eco di Bergamo-12 ottobre 2010

Nel Consiglio comunale di Curno i sette consiglieri, ex Forza Italia, hanno costituito il gruppo Pdl che sarà coordinato da Ferruccio Innocenti.
«Dopo le dimissioni del capogruppo di Forza Italia Fausto Corti, presentate nel corso dei lavori dell’ultimo Consiglio comunale – si legge in un comunicato del neo gruppo politico – si è costituito il gruppo Pdl nel Consiglio comunale di Curno, del quale fanno parte gli assessori Giovanni Locatelli (Edilizia e assetto del territorio), Sara Carrara (Pari opportunità, sport e tempo libero), Pierangelo Salvi (Ecologia e manutenzione) e i consiglieri Fausto Corti, Ferruccio Innocenti, Dante Maini e Sara Trabucchi». All’unanimità, per convergenza di idee e progetti, si specifica, è stato nominato capogruppo Ferruccio Innocenti. «L’obiettivo è quello di realizzare il programma elettorale, sul quale abbiamo avuto la fiducia degli elettori, sino alla naturale scadenza della attuale Amministrazione comunale che scade nel 2012». Continua nella versione cartacea.