Curno/Elezioni2012-Amministrative, manca una settimana Il 6 maggio 19 Comuni orobici alle urne – Cronaca – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia

Amministrative, manca una settimana Il 6 maggio 19 Comuni orobici alle urne – Cronaca – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia.

Tre paesi sono però chiamati alle urne in anticipo. Si tratta di Parzanica, dove il 16 maggio scorso, dopo due giorni dalle elezioni, era morto il sindaco Cesare Giancarlo Bonomelli; Solto Collina, con il sindaco uscente Ivan Gatti – di nuovo in corsa tra un mese – sfiduciato dai suoi ex fedelissimi; infine Curno, commissariato da 45 giorni dopo il patatrac tra Lega e Pdl, sfociato nelle dimissioni.

Curno/Elezioni2012 -“Curno è ferma a cinque anni fa Ora ripartiamo” Bergamo News

“Curno è ferma a cinque anni fa Ora ripartiamo”.

Una squadra affiatata, un programma articolato, un’idea precisa del futuro di Curno. “Vivere Curno” si prepara agli ultimi giorni di campagna elettorale con la certezza che il lavoro fatto negli ultimi mesi non è stato tempo buttato: in caso di vittoria o di sconfitta la sfida elettorale è stata l’occasione per ascoltare cittadini e associazioni, confrontarsi sui temi fondamentali per il domani dell’amministrazione e soprattutto delle persone che la vivono. Nella lunga chiacchierata con Perlita Serra, candidata sindaco della lista civica, emerge il desiderio di lasciarsi alle spalle i conflitti che hanno caratterizzato l’amministrazione Gandolfi per rilanciare una politica partecipata e condivisa. “Il nostro obbiettivo è vincere e convincere. L’obiezione che alcuni ci fanno è che il nostro programma è ricco di spunti, forse troppi, ma abbiamo dei temi su cui puntiamo molto”.

Curno/Elezoni2012-Accadde una notte_2 • I manifesti della lista Angelo Gandolfi sindaco nuovamente strappati | letto su Nusquamia

Accadde una notte_2 • I manifesti della lista Angelo Gandolfi sindaco nuovamente strappati | Nusquamia.

Nella notte tra il 26 e il 27 aprile i manifesti della lista Angelo Gandolfi sindaco sono stati nuovamente strappati, in tutte le postazioni preordinate dal Comune per l’affissione di manifesti elettorali. Sono previsti altri colpi bassi, ormai ci abbiamo fatto l’abitudine. Si fanno congetture: volantini diffamatori anonimi, per esempio, e tanto per gradire?

20120428-203815.jpg

Curno/Calcio: Stankovic premiato dall’IC Curno: “Un orgoglio” – FC Inter News

Stankovic premiato dall'IC Curno: "Un orgoglio" – FC Inter News.

Ospite d’onore dell’Inter Club Curno in occasione della consegna del 31° Trofeo “Le Due Torri” avvenuta presso il ristorante “La Meneghina”, Dejan Stankovic ha voluto esprimere tutta la sua gioia per il riconoscimento: “Quando tra pochi anni lascerò il calcio giocato, serate come queste mi rimarranno per sempre nel cuore. Sono veramente contento ed orgoglioso di aver ricevuto questo premio che è stato consegnato ai più grandi campioni della storia dell’Inter. Mi fa piacere sentire tutto questo affetto della gente, significa che in questi anni con la maglia dell’Inter sono riuscito a fare qualcosa di buono e a lasciare un segno importante”, le parole del serbo.

Curno/Elezioni2012 – Il Senio mormora: Elezioni: Dalle scarpe di Lauro al caffè padano di Curno – letto su Il Senio Mormora Blog

Il Senio mormora: Elezioni: Dalle scarpe di Lauro al caffè padano di Curno.

All’inizio fu Achille Lauro, ‘O comandante, il sindaco napoletano record men di consensi, reso famoso dal film “Le mani sulla città” di Francesco Rosi che narra la speculazione edilizia avviata da Lauro che diede avviò alla distruzione della città.
Il Lauro, pioniere dell’ormai molto noto fenomeno della compravendita dei voti, donava scarpe.
Prima del voto una scarpa, il giorno dopo l’altra scarpa del paio, così diventò Sindaco per svariate legislature.

La storia pare sia piaciuta tanto anche in Padania. Così a Curno, in quel di Bergamo, il Lauro celtico tal Claudio Corti, sostenuto dalla lista Corti sindaco e Lega Nord, dona agli elettori non scarpe ma un pacco di caffè.

Voci maligne sussurrano che la Lega dopo gla rande mangiata, ha superato la frutta ed è ormai arrivata al caffè. Il celtico Corti però insiste, se eletto promette che donerà anche lo zucchero. GPS

Curno/Calcio – Inter.it – Inter Club: a Stankovic ´Le Due Torri´ di Curno

CURNO (BG) – “Quando tra pochi anni lascerò il calcio giocato, serate come queste mi rimarranno per sempre nel cuore. Sono veramente contento ed orgoglioso di aver ricevuto questo premio che è stato consegnato ai più grandi campioni della storia dell’Inter. Mi fa piacere sentire tutto questo affetto della gente, significa che in questi anni con la maglia dell’Inter sono riuscito a fare qualcosa di buono e a lasciare un segno importante”.Fra gli applausi scroscianti dei cento presenti, ha esordito con queste parole ieri sera Dejan Stankovic, ospite d’onore dell’Inter Club Curno in occasione della consegna del 31° Trofeo “Le Due Torri”. Il campione serbo ha così iscritto il proprio nome fra quelli degli illustri predecessori che hanno vestito la maglia nerazzurra insigniti del rinomato premio che è stato istituito dal sodalizio bergamasco a partire dal 1970. L’opera in rame, realizzata dall’artista locale Edoardo Carozzi, viene consegnata al calciatore che nell’arco della stagione riceve più consensi dai tifosi dell’IC Curno. Assegnato per venti edizioni consecutivamente dal 1970 al 1989, la cerimonia della sua attribuzione si è un po’ diradata nel corso degli ultimi anni. Così il trofeo conferito a Dejan Stankovic ha inteso anche premiare uno dei grandi protagonisti dello storico “Triplete” nerazzurro.

viainter.it – Inter Club: a Stankovic ´Le Due Torri´ di Curno.

Curno/Elezioni2012 – Il pgt nel futuro di Curno, Corti incontra i cittadini – Bergamo News

Il tentativo di adottare il piano di governo del territorio da parte di Gandolfi, ritenuto dagli avversari un vero e proprio blitz, ha avuto come risultato la caduta del Consiglio comunale. Il progetto urbanistico del Comune è ancora nel cassetto e chi vincerà la sfida elettorale dovrà rispolveralo, attualizzarlo e approvarlo entro la fine dell’anno. Claudio Corti, candidato di Lega Nord e Curno oltre, anticipa i tempi e chiede direttamente proposte e idee ai cittadini. E’ fissata per lunedì 30 aprile alle 21, nella sala civica dell’Asl, l’assemblea pubblica dal titolo “Il pgt nel futuro di Curno. Quali proposte?”. E’ un’occasione di incontro tra Corti, i componenti della sua lista e i cittadini. Saranno presenti anche Roberto Pedretti, consigliere regionale del Carroccio e Fabio Facchinetti, assessore all’Urbanistica del Comune di Dalmine.

viaIl pgt nel futuro di Curno, Corti incontra i cittadini.

Curno/Elezioni2012 – Questo non è un pacco di caffè. Neanche paccottiglia markettara. Nemmeno roba da PR (oh yeah!). « Nusquamia

C’è chi fa la pubblicità sulle fiancate delle automobili: oh yeah!

C’è chi spreca soldi in pubblicità su Bergamo news: oh yeah!

Questo non è un pacco di caffè. Neanche paccottiglia markettara. Nemmeno roba da PR (oh yeah!). « Nusquamia

C’è chi organizza la festa dello gnocco fritto: oh, yeah!

C’è chi crede di essere il sale del mondo: oh yeah!

C’è chi è politicamente sdegnoso: oh yeah!

C’è chi regala i pacchi di caffè: oh yeah!

Noi invece:

Ci vediamo al Castello

sì, ma alla buona, senza sussiego, né boria, con umiltà.

Per favore, però, vi prego: non chiamatelo “evento” (oh, yeah!)

viaQuesto non è un pacco di caffè. Neanche paccottiglia markettara. Nemmeno roba da PR (oh yeah!). « Nusquamia.

Curno/Elezioni2012 – La campagna elettorale entra nel vivo, ecco lo speciale elezioni- Bergamo News

Tra le situazioni più movimentate c’è sicuramente quella di Curno, tra manifesti strappati, caffè porta a porta, espulsioni e interventi di pezzi da novanta, su tutti il confronto tra Di Pietro e Misiani o il comizio di Maroni previsto per il 3 maggio. Maroni che già ha fatto la sua parte il 16 aprile a Mozzo, tra l’ovazione dei leghisti e la vivace contestazione di un gruppo di ragazzi. Ad Albano molto attiva la lista Il PAESE la sua GENTE che venerdì 20 aprile ha promosso un incontro sul tema del lavoro, un problema che i cittadini avevano chiesto di poter affrontare in modo serio. Nella stessa serata, a Capriate San Gervasio si è svolta la prima assemblea pubblica della lista civica “Una sola comunità” che si propone come alternativa alla Lega Nord.

viaLa campagna elettorale entra nel vivo, ecco lo speciale elezioni.

Curno/Elezioni2012- gli appuntamenti di Vivere Curno – Contatti

giovedì 26 aprile dalle 18,00 alle 19,00

in via Merena, per parlare della rotonda

giovedì 26 aprile dalle 20,45 alle 22,30

Incontro a tema:

“Che cosa faremo a Curno per il benessere delle persone”

(Sala Cattaneo-Marigolda)

venerdì 27 aprile dalle 18,30

APERIVIVO

Incontro con tutti i giovani per un aperitivo

c/o Bar Degustami, Via Merena 17

sabato 28 aprile ore 9,30

partecipazione alla celebrazione dell’ Anniversario del 25 Aprile

Piazza del Comune

sabato 28 aprile dalle 15,30 alle 17,30

gazebo in via Veneto

domenica 29 aprile dalle 9,30 alle 12,30

gazebo Piazza della Chiesa

venerdì  4 maggio dalle 16,00 alle 20,00

Grande festa di fine chiusura della campagna elettorale

Piazza della Chiesa

viaVivere Curno – Contatti.

Curno, Angelo Fassi espulso dalla Lega Nord letto su Bergamo News

Curno, Angelo Fassi espulso dalla Lega Nord.

A due settimane delle elezioni la Lega Nord provinciale ha deciso di fare chiarezza sul caso di Curno, dove l’ex assessore leghista Angelo Fassi, candidato nella lista di Angelo Gandolfi, fa campagna contro la lista ufficiale del Carroccio. “Angelo Fassi non appartiene più al movimento della Lega Nord. L’ex assessore di Curno, ai sensi dell’Articolo 30 dello Statuto della Lega, è stato espulso dal movimento su decisione del direttivo provinciale – commenta il consigliere regionale Roberto Pedretti -. Pertanto, ogni sua dichiarazione sarà di carattere personale e non a nome o per conto del movimento della Lega Nord che egli non rappresenta più. Da ormai tre anni Angelo Fassi è lontano dalla linea politica della Lega Nord. Con la sua espulsione il movimento ha scritto la parola fine ad una farsa che durava ormai da troppo tempo”.

Curno/Elezioni2012-Di Pietro rilancia la foto di Vasto. Ma Misiani è senza flash – Bergamo News

Di Pietro rilancia la foto di Vasto. Ma Misiani è senza flash.

L’attesa era alta lunedì sera a Curno. “Antonio contro Antonio”: il titolo c’era già, un po’ come il film “Eva contro Eva” che vedeva confrontarsi due mostri sacri del cinema: Marilyn Monroe e Bette Davis. Ma le attese sono rimaste deluse. Niente scintille, forti emozioni, contrasti e colpi di scena.

Il film trasmesso non era al multisala di Curno, ma in un’affollatissima sala civica dove Antonio Di Pietro, leader dell’Italia dei Valori, si confrontava con Antonio Misiani, tesoriere del Partito Democratico, per lanciare la candidata sindaco Perlita Serra della lista “Vivere Curno”.

Curno/Elezioni2012 – Gandolfi presenta il programma: “Non accettiamo pressioni” – Bergamo News

Gandolfi presenta il programma: “Non accettiamo pressioni”.

Siamo consapevoli del fatto che i partiti scrivono solitamente il programma di governo con il metodo del copia-e-incolla e che formulare promesse elettorali contando sulla smemoratezza dei cittadini costituisce un’offesa alla loro intelligenza. Tali promesse, infatti, sono il più delle volte generiche, velleitarie e – se cir- costanziate – mancano dell’indicazione di una modalità non cervellotica di reperimento delle risorse.. Parte riformatrice (pars destruens) Tale parte è essenzialmente di ordine etico e morale, perché l’applicazione delle norme, per essere giusta, dev’essere conseguenza di comportamenti naturalmente sentiti e apprezzati dalla comunità. Non saranno tollerate pressioni di alcun tipo indirizzate a distorcere l’attività amministrativa a favore di chicchessia. Chi intende far pressioni sappia che le sue esigenze, se legittime, saranno prese nella massima considerazione, anche quelle, nonostante le pressioni. Non sarà tollerata l’imposizione di scambi, da parte di chicchessia, in forma di consulenza, o di favori incrociati, al fine di accelerare l’iter di procedure amministrative. Non saranno tollerate iniziative assessorili di stampo egotistico, promosse a nome del Comune, ma con ritorno d’immagine, o d’altro tipo, squisitamente personale. Per l’attuazione di questa parte ci si varrà, nel caso, della partecipazione dei cittadini, che disporranno di sistemi di comunicazione diretta (Web), estensibili alla consultazione referendaria e alla richiesta di docu-mentazione al Comune. Continua a leggere

Curno – The Hunger Games giovedì all’UCI di Curno. Commenta e vinci i biglietti

Vuoi vincere i biglietti per l’anteprima di The Hunger Games? Il film di Gary Ross con Lenny Kravitz, Jennifer Lawrence, Elizabeth Banks, Woody Harrelson, Stanley Tucci e distribuito da Warner sarà trasmesso il 26 aprile prossimo alle 20.30 presso l’UCI Cinemas di Curno. Se non vuoi mancare commenta subito: i primi 15 vinceranno due biglietti per la proiezione di giovedì sera.

Nel commento non ti dimenticare nome, cognome e mail (corretta). I vincitori saranno contattati dalla redazione che spiegherà loro come ritirare il premio che li porterà nelle comode poltrone dell’UCI Cinemas di Curno.

viaThe Hunger Games giovedì all’UCI di Curno. Commenta e vinci i biglietti.

Curno: Di Pietro e Misiani a Curno E’ già campagna elettorale – Hinterland – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia

Questa sera – lunedì 23 aprile alle ore 20.50 – presso la Sala Civica di via IV novembre (palazzina Asl) si terrà un dibattito con Antonio Di Pietro Presidente de L’Italia dei Valori e Antonio Misiani del Pd. La serata è organizzata dai Circoli di Curno del Pd e dell’IdV.

Il dibattito si inserisce nel contesto delle manifestazioni a sostegno della candidatura di Perlita Serra a sindaco di Curno con la Lista Vivere Curno e proporrà riflessioni su come la politica nazionale può supportare le amministrazioni locali.

viaDi Pietro e Misiani a Curno E’ già campagna elettorale – Hinterland – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia.

Curno/Elezioni2012- Di Pietro-Misiani, il confronto accende la campagna a Curno-Bergamo News

Antonio Di Pietro con o contro Antonio Misiani. Il confronto in programma lunedì sera a Curno, nell’ambito degli incontri organizzati dalla lista “Vivere Curno” che vede candidata sindaco Perlita Serra, accende la campagna elettorale. Attorno al tavolo della sala civica di via IV novembre, alle 20.50, si affronteranno due figure di spicco della politica nazionale. Il primo è leader dell’Italia dei Valori e residente appunto a Curno, il secondo è tesoriere del Partito democratico, salito alla ribalta delle cronache dopo gli sgarri dei suoi colleghi Lusi e Belsito. Un dibattito che partendo dalla piccola realtà bergamasca si sposterà inevitabilmente sulle problematiche nazionali. Il tema della serata è infatti “Come la politica nazionale può supportare le amministrazioni locali”. E se a Curno i due partiti corrono a braccetto a sostegno di Perlita Serra, a Roma le posizioni sono molto distanti. Di Pietro siede tra i banchi dell’opposizione, il Pd è tra i sostenitori del governo Monti. Il leader dell’Idv ha annunciato che il suo partito rinuncerà ai rimborsi elettorali, Misiani invece sostiene che per il Partito democratico sia impossibile fare a meno dei finanziamenti. Riusciranno i due a focalizzare l’attenzione sul sostegno a Perlita Serra evitando scontri politici? Non sarà facile in questo momento così difficile per la politica italiana, costretta a fare i conti con cittadini sempre più indignati dagli scandali che travolgono partiti di centrodestra e centrosinistra.

viaDi Pietro-Misiani, il confronto accende la campagna a Curno.

Curno/Elezioni2012 – Un caffè ad ogni famiglia “Claudio Corti, what else?” Bergamo News

Un caffè ad ogni famiglia “Claudio Corti, what else?”

Un pacco di caffè ad ogni famiglia di Curno. E’ l’originale iniziativa messa in campo dal Claudio Corti, sostenuto dalle lista Corti sindaco e Lega Nord. Nei prossimi giorni i pacchi con il faccione del candidato del centrodestra verranno distribuiti porta a porta. Un modo come un altro per rendere più accattivante una campagna elettorale in attesa delle scintille prima della chiamata alle urne. Alcuni precedenti di gadget creativi hanno avuto fortuna, come le lampadine a basso consumo energetico regalate dal candidato Valerio Baraldi a Ponte San Pietro lo scorso anno. Il leghista ha poi ottenuto la maggioranza dei voti e ora è sindaco del Comune. Non è stata digerita invece la polenta donata dal candidato leghista Pietro Pezzutti a Costa Volpino. L’esponente del Carroccio non ha conquistato le simpatie degli elettori.

Tornado alle porte della città, “Vivere Curno” punta sugli incontri pubblici tematici, apprezzati dalla cittadinanza, Gandolfi si dà da fare sul web con il blog dell’amico Aristide mentre il Pdl ufficiale preferisce il catenaccio. Corti invece si affida, oltre al caffè, anche a un pezzo da novanta come l’ex ministro Roberto Maroni, di nuovo in pellegrinaggio in Bergamasca dopo i comizi a Mozzo, Brembate Sopra e Cisano di lunedì scorso. Maroni sarà a Curno il 3 maggio, pochi giorni prima del voto.

viaUn caffè ad ogni famiglia “Claudio Corti, what else?”.

Curno – Manifesti strappati a Curno, solo quelli di Gandolfi – Bergamo News

Strappo alle regole a Curno. Ignoti nella notte tra il 18 e il 19 aprile hanno strappato alcuni manifesti del candidato sindaco Angelo Gandolfi. L’ex primo cittadino si è premurato di scattare alcune foto e inviarle ai contatti.

Questo l’unica postilla alla foto:

“Cari amici e nemici, senza commenti da parte mia: fateli voi, se volete.

Adesso diranno che è stato Gandolfi a strapparli, nottetempo, per giocare a fare il “chiagn’ e fotti”.

viaManifesti strappati a Curno, solo quelli di Gandolfi.

Curno – Gruppo librai e cartolai Ascom Cristian Botti nuovo presidente – Economia – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia

Nuovo consiglio direttivo per il Gruppo librai, cartolai e fornitori prodotti per l’ufficio di Ascom Bergamo. L’elezione è avvenuta lunedì scorso nel corso dell’assemblea svoltasi nella sede dell’Associazione cittadina. A presiedere il gruppo è stato eletto Cristian Botti della «Mondo Ufficio Srl» di Almenno San Bartolomeo.

Nel consiglio siedono Pierino Bacis della “Cartoleria Pierrot” di Bergamo, riconfermato nel ruolo di consigliere, e i nuovi eletti: Emanuele Pontiggia de “La Tecnica Spa” di Curno; Andrea Castelli della “Alceste Castelli Srl” di Bergamo; Ugo Spiranelli della “Cartoleria No Problem” di Nembro; Laura Togni della “Libreria Fantasia” di Bergamo; Roberto Cecchinelli della “Libreria Mondadori” di Stezzano; Pierluigi Scarpellini della “Cartolibreria Alessandro Bonfanti srl” di Pedrengo; Antonia Perico della “Cartoleria Mariani” di Bergamo.

viaGruppo librai e cartolai Ascom Cristian Botti nuovo presidente – Economia – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia.

Curno – “Come spesso accade, alcune occasioni d’oro arrivano quando meno te lo aspetti”. letto su la.daridari: A new Collaboration

la.daridari: A new Collaboration.

20120419-101532.jpg

Come spesso accade, alcune occasioni d’oro arrivano quando meno te lo aspetti. La proposta di Marcello è arrivata poche settimane fa, e non ho potuto proprio dire di no…

Lui è un esuberante e simpaticissimo ragazzo che andava a scuola con mia sorella e che conosco da tempo, e ora gestisce una libreria (Il Libraccio, a Curno BG) molto frequentata. Mi ha chiesto dei copripannolini per la sua bimba, e una cosa tira l’altra, mi ha messo a disposizione uno spazio per esporre le mie creazioni nel suo angolo gadget!!!!!

Così, in fretta e furia, ho racimolato qualche idea semplice per degli astucci e dei portachiavi, e ne ho realizzati un po’, alternandoli ai preparativi per l’arrivo del bebè.

Curno – “Il verde divorato Via 10 metri quadri al minuto” – Corriere Bergamo

Il verde divorato Via 10 metri quadri al minuto - Corriere Bergamo

Soltanto per quanto riguarda Bergamo città, degli oltre 4.000 ettari di territorio quasi il 60% è già stato consumato (negli anni ’50 era il 27%, nel ’99 era il 52%). I motivi? La città ha avuto una forte espansione, senza recuperare i suoi spazi centrali e già costruiti, tanto da raggiungere i paesi dell’hinterland. Che a loro volta non scherzano: Seriate (54,89%), Gorle (73%), Pedrengo (55,37%), Mozzo (59%), Curno (62%), Almè (71,78%), Lallio (72%), Azzano (57,85%). Su tutti, Orio al Serio, che ha raggiunto il 99,58% degli spazi disponibili in un territorio comunale di 307,51 ettari, dove resistono lo 0,30% di aree agricole e lo 0,12% di territori seminaturali. Soprattutto procedendo verso sud, ci si rende conto che la causa principale del consumo di suolo sono le edificazioni industriali, i centri logistici e quelli commerciali. «Spesso per convenienza si costruiscono nuovi capannoni e si abbandonano quelli dismessi. E il timore forte è che, con Brebemi, Pedemontana e autostrada per Treviglio, i valori precipiteranno, perché è automatico che i nuovi collegamenti attrarranno sempre più insediamenti». L’Isola non è da meno: Presezzo ha consumato il 77% del suo territorio, Filago il 56%, Ponte San Pietro il 64%.

viaIl verde divorato Via 10 metri quadri al minuto – Corriere Bergamo.

Curno – Bepi Quiss, nuova super puntata Giovedì c’è la finale con i ripescati – Cultura e Spettacoli – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia

Bepi Quiss, nuova super puntata Giovedì c’è la finale con i ripescati – Cultura e Spettacoli – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia.

 

Giovedì 19 aprile su Bergamo Tv è in programma la finale tra i concorrenti ripescati del Bepi Quiss. Gli sfidanti sono Mascia Catteruccia di Curno, Elena Barcella di Nembro, Corrado Gotti di Torre Boldone e Antonio Colleoni di Dalmine. 

Curno – Solo giovedì, a Bergamo, Curno e Treviglio il film su George Harrison

Solo giovedì, a Bergamo, Curno e Treviglio il film su George Harrison

L’UCI Cinemas di Curno, il San Marco di Bergamo e l’Ariston di treviglio alle 20.30 solo giovedì 19 apirle proietteranno il film tributo a George Harrison e agli intramontabili Fab Four diretto dal Premio Oscar Martin Scorsese “Living in the Material World”

A cinquant’anni dall’uscita del primo disco dei Beatles, il singolo Love Me Do, il grande regista ricostruisce pagina per pagina, canzone per canzone, la vita e l’opera di Harrison, non mancando di cogliere l’ironia e la purezza di una delle più carismatiche personalità musicali del XX secolo.

Gli appassionati di musica potranno assistere alla visione di immagini rare e del tutto inedite di Harrison e ascoltare le testimonianze dei suoi più cari amici tra cui anche Paul McCartney, Ringo Starr, Eric Clapton, Yoko Ono, Tom Petty, Ravi Shankar, Phil Spector e la moglie Olivia (produttrice esecutiva).

viaSolo giovedì, a Bergamo, Curno e Treviglio il film su George Harrison.

Curno/Elezioni2012: Claudio Corti nei quartieri

•          18 aprile presso parcheggio angolo via Zaccagnini – via Volta

•          20 aprile presso parcheggio via Trieste adiacente campetto calcio

•          23 aprile presso fontana incrocio via Colombi – Gamba – IV novembre

•          25 aprile presso parcheggio via Veneto (interno condomini)

 

•          27 aprile presso parco pubblico (all’esterno) in via Tasso

•          30 aprile presso parcheggio pubblico angolo via Puglia – via Lungobrembo

•          2 maggio presso angolo via XXV aprile – via Resistenza

•          4 maggio presso parco via Abruzzi (parco interno condomini antistante chiesa).

Curno-Auto si schianta contro un muro, ferito un 21enne di Cologne – BsNews.it

Auto si schianta contro un muro, ferito un 21enne di Cologne – BsNews.it.

Grave incidente stamattina, stamattina sull’asse interurbano di Curno, nella Bergamasca. La pioggia che aveva reso scivoloso l’asfalto e l’alta velocità hanno causato lo schianto di una Polo blu contro un muro. A bordo un 22enne di Carobbio e un 21enne albanese residente a Cologne, in provincia di Brescia. Violentissimo l’impatto. Le condizioni dei due sono apparse subito gravi ma non…

Curno/Elezioni2012: gli appuntamenti di Vivere Curno

martedì 17 aprile dalle ore 10 alle ore 12
presso la sede della lista civica

mercoledì 18 aprile dalle 10,00 alle 12,00 (circa)
al mercato di Curno

mercoledì 18 aprile dalle 15,30 alle 17,00
Incontro con il “Gruppo Anziani” c/o palazzina ASL

mercoledì 18 aprile dalle 18,00 alle 19,00
in via Merena, per parlare della rotonda

 giovedì 19 aprile dalle 15,30 alle 16,30
di fronte alla scuola materna in centro a Curno

 giovedì 19 aprile dalle 19 alle 20
al parchetto in fondo a Via Trieste

 venerdì 20 aprile dalle 15,30 alle 16,30
di fronte alla scuola materna della Marigolda

sabato 21 aprile dalle 15,30 alle 17,300
in via Roma, zona farmacia

Curno-Auto contro un muro a Curno Due feriti estratti dalle lamiere – Cronaca – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia

Auto contro un muro a Curno Due feriti estratti dalle lamiere – Cronaca – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia.

Incidente stamattina, domenica 15 aprile, sull’asse interurbano a Curno, all’altezza dello svincolo per la Villa d’Almè-Dalmine. Per cause imprecisate, può darsi che abbia influito la pioggia, un’auto – invece di svoltare – è finita dritta contro un muro verso le 10,45. All’interno un ragazzo e una ragazza.

Secondo una prima ricostruzione, la Volkswagen Polo blu arrivava da Curno e doveva immettersi nello svincolo per Dalmine, invece ha saltato lo spartitraffico e si è schiantata contro il muro dello svincolo.

Sono subito intervenuti la polizia stradale di Bergamo, l’ambulanza del 118 e i vigili del fuoco che hanno estratto i due giovani dalle lamiere dell’auto. Il ragazzo e la ragazza sono stati trasportati in ospedale in codice giallo, dovrebbero dunque essere gravi ma non in pericolo di vita. Seguono aggiornamenti


Curno – S’è spento Gianpietro Pellegrini Cinque paralimpiadi: due argenti – Sport – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia

S’è spento Gianpietro Pellegrini Cinque paralimpiadi: due argenti – Sport – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia.

Se l’è portato via una malattia incurabile che non gli ha dato scampo. Pellegrini era nato a Berbenno il 27 settembre del 1934, viveva a Curno, era sposato con Angela da una vita (avrebbero festeggiato a maggio cinquant’anni assieme) e aveva tre figli Marco, Laura ed Enrico.

Audioleso dalla nascita, ma appassionato di calcio, ha giocato per molti anni nei campionati dilettantistici, debuttando a 17 anni nel Villa d’Almè e assurgendo sino ai fasti della serie D (la quarta serie assoluta di allora) con la maglia del Ponte San Pietro.

Colori che ha vestito per 10 stagioni consecutive (dal 1956 al 1966), sfiorando addirittura la serie C (promozione sfumata ai playoff dopo la vittoria del campionato). Pellegrini che era un difensore roccioso, ma soprattutto elegante nelle movenze e bravo tatticamente.

Curno/elezioni2012 – “Tutela ambientale, priorità del nostro programma” Bergamo News

Uno dei temi centrali del programma elettorale della lista civica Vivere Curno è l’ambiente, perché è forte la consapevolezza che, In tema di ambiente, le scelte che si compiono oggi incidono profondamente sul presente e sul futuro di questa generazione e di quelle successive, sul loro diritto al proprio futuro. L’ambiente è il bene più prezioso di tutti. Non è un bene riproducibile a piacimento, non è un bene da consumare senza criterio. Il nostro paese si deve porre oggi l’obiettivo prioritario di operare tutte le scelte necessarie per vivere in maniera confortevole e duratura entro i limiti posti dalla natura; è necessario perciò un cambiamento culturale. Nei prossimi anni, l’amministrazione dovrà dare un significativo contributo nella direzione del risparmio energetico, dell’efficienza degli impianti, dell’utilizzo di fonti rinnovabili, della riduzione dell’inquinamento atmosferico, del risparmio idrico, della riduzione della produzione dei rifiuti, dell’aumento della raccolta differenziata. L’azione amministrativa sarà anche di stimolo e di supporto all’iniziativa dei privati che vorranno migliorare l’efficienza energetica delle proprie abitazioni e adottare comportamenti ecosostenibili, grazie anche all’accesso a finanziamenti comunitari. Tutto questo è possibile e lo dimostra l’esperienza e l’esempio di Mariarosa Perico e di Lara Zanga, rispettivamente assessori a Nembro e ad Albino, che hanno raccontato e documentato quanto hanno realizzato in campo ambientale.

via“Tutela ambientale, priorità del nostro programma”.

Curno- Il Bepi Quiss in olandese… – Video – L’Eco di Bergamo

Il Bepi Quiss in olandese… – Video – L’Eco di Bergamo.

Questa settimana il gioco a premi di Bergamo Tv andrà in onda venerdì sera per consentire la messa in onda, giovedì sera, di TuttoAtalanta. È la quarta delle puntate che hanno come protagonisti i concorrenti ripescati. In gara Paolo Carrara di Bergamo, Mascia Catteruccia di Curno, Tommaso Facchi di Casazza e Paola Balestra di Villongo.

Curno/Elezioni2012-Claudio Corti Sindaco presenta il proprio team

Claudio Corti Sindaco presenta il proprio team.

La lista Claudio Corti Sindaco presenta questa sera, mercoledì 11 aprile, alle ore 21 presso la Sala Civica Carlo Cattaneo di Curno, in zona Marigolda, il proprio programma elettorale e i candidati in vista delle elezioni amministrative del 6/7 maggio. Accanto al candidato sindaco Claudio Corti ci sarà dunque tutta la sua squadra al completo composta da Danilo Domenghini, Marco Belotti, Paolo Cavagna, Paolo Foiadelli, Giovanna Galbusera, Angelo Maffeis, Paolo Pitrè, Gianni Sagula, Sabina Togni e Luigi Vezzoli. Proponendosi come persona nuova, volenterosa e attenta ai problemi dei cittadini di Curno, Claudio Corti è intenzionato a mettere in campo l’esperienza maturata soprattutto nell’ambito del ciclismo professionistico, come atleta, tecnico e infine dirigente, e a ripagare il proprio paese natale per il sostegno ricevuto durante i primi passi della sua carriera.

Curno – Renzo “Trota” e la residenza da Pedretti a Curno – Corriere Bergamo

Renzo “Trota” e la residenza da Pedretti a Curno – Corriere Bergamo.

«Ma che cosa ci fa qui Renzo Bossi?». A Curno se l’erano chiesti in tanti, al seggio elettorale. Era il 2007 e il figlio di Bossi («Il mio delfino? Per ora è solo una trota», aveva detto il senatur scherzando una volta e dando origine al soprannome) si era presentato al voto con la sua bella scheda elettorale. I fotografi, in attesa di Antonio Di Pietro (che abita lì), l’avevano immortalato. L’arcano era poi stato svelato: Renzo aveva la residenza a Curno perché nella Bergamasca si apprestava, da privatista, a sostenere la maturità, al liceo Fermi. La residenza era da amici di famiglia, i Pedretti. «Sì, Renzo aveva la residenza da noi – conferma il consigliere regionale lumbard Roberto Pedretti -. Andava e veniva, l’abbiamo visto molto poco». Andava e veniva, ma per sostenere l’esame da privatista era indispensabile la residenza, lo impongono le direttive statali. «Lo conosco da quando è nato», aggiunge Pedretti. Che oggi si dice «sconvolto» dal contenuto delle intercettazioni, da quanto sta accadendo alla Lega. «Ora non si facciano sconti, a prescindere da nomi e cognomi. Chi ha sbagliato è fuori». Si parla anche di Roberto Calderoli, nei verbali: «Ha spiegato che i soldi erano stati utilizzati dal partito». La mano sul fuoco? «Quella per nessuno. Ma Calderoli non ha bisogno di soldi, sarebbe assurdo che avesse preso denaro da Belsito. Si è spiegato. Aspettiamo i verdetti della magistrature». E Bossi? «A lui il denaro non è mai interessato. Ed è l’unico politico ad essersi dimesso di questi tempi. Non siamo come gli altri».

20120409-103112.jpg

Curno – Inseguimento e un arrestato Deve scontare 3 anni e mezzo – Cronaca – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia

Inseguimento e un arrestato Deve scontare 3 anni e mezzo – Cronaca – L’Eco di Bergamo – Notizie di Bergamo e provincia.

Un tunisino di 35 anni è stato arrestato dai carabinieri di Bergamo dopo un inseguimento: i militari dell’Arma hanno scoperto che su di lui pendeva un ordine di carcerazione di 3 anni e mezzo per violenza sessuale, sequestro di persona e violenza privata.

Venerdì 6 aprile verso le 17 i carabinieri hanno segnalato una Fiat Punto sospetta sulla statale 470 all’altezza in territorio di Mozzo. È entrata in azione la pattuglia dei militari dell’Arma di Curno che ha intercettato l’utilitaria all’altezza del rondò del bowling.

Curno/Elezioni2012 -” Gandolfi via dal Pdl “Troppo silenzio dal partito”” Bergamo News

Curno, Gandolfi via dal Pdl “Troppo silenzio dal partito”

Con un’accorata lettera al coordinatore provinciale Angelo Capelli, l’ex sindaco di Curno Angelo Gandolfi si è dimesso dal Popolo della Libertà. Una scelta dettata dai mancati provvedimenti nei confronti di Locatelli e Corti, che il 19 marzo hanno contribuito alla caduta del Consiglio comunale rassegnando le dimissioni.

Egr. avv. Capelli,

mai mi sognerei di entrare nel merito delle competenze, men che meno dei doveri del coordinatore provinciale del Pdl. Capisco che lei abbia le sue buone ragioni per non prendere posizione. Capisco anche che lei non voglia essere trascinato nel clima di conflittualità che a Curno lacera il Pdl in due anime. Ma è il suo partito. Io, invece, ho le mie ragioni per prendere posizione. Se lei non vuol essere trascinato nel conflitto, io avrei voluto non esservi trascinato da principio. Non solo vi sono stato trascinato, ma ho visto la mia amministrazione comprendente sette consiglieri del Pdl, cadere con il contributo determinante di due consiglieri iscritti al Pdl, dei quali uno, al momento delle dimissioni di massa, era assessore nella mia Amministrazione. Il silenzio del partito non giova né alla mia candidatura né all’acquisizione del consenso tra gli elettori fortemente disorientati dalla mancanza di chiarezza, tanto più necessaria, dopo l’episodio del 19 marzo u.s. Pur prendendo atto della sua posizione e rispettandola, mi dichiaro in disaccordo con la stessa. Infatti , non trovo traccia di sanzione della slealtà del Locatelli (e del Corti) nei confronti di questa amministrazione, del disprezzo manifestato nei confronti della cittadinanza di Curno e del danno d’immagine inferto al partito stesso (al quale sono iscritto). Non riconoscendomi più nell’agire politico del partito mi vedo costretto a riconsegnarle la tessera e a rassegnare le dimissioni dal Pdl. Ciò viene dopo una dolorosa e attenta riflessione, a seguito della quale ritengo tale strada imprescindibile. Nella piena stima per le persone, essendo questa una divergenza di natura puramente politica, le porgo i miei più cordiali saluti.

Angelo Gandolfi sindaco di Curno (28 maggio 2007 – 19 marzo 2012)

viaCurno, Gandolfi via dal Pdl “Troppo silenzio dal partito”.

Curno/Elezioni 2012Curno, tutti i candidati- Bergamo News

Curno, tutti i candidati.

 

Vi presentiamo tutti i candidati sindaci e relativi consiglieri che si presenteranno alle elezioni amministrative 2012 a Curno

Angelo Gandolfi sindaco

Candidato sindaco: Angelo Gandolfi

Consiglieri: Luigi Bonalumi, Gianfranco Bulla, Giovanni Calderoli, Annamaria Crivelli, Maria Donizetti, Claudio Faschilli, Angelo Fassi, Antonio Galbiati, Eleonora Maino, Giovanni Nosari

Claudio Corti sindaco

Candidato sindaco: Claudio Corti

Consiglieri: Danilo Domenghini, Marco Belotti, Paolo Cavagna, Paolo Foiadelli, Giovanna Galbusera, Angelo Maffeis, Paolo Pitrè, Gianni Sagula, Sabina Togni, Luigi Vezzoli

Una scelta per Curno

Candidato sindaco: Daniele Consolandi

Consiglieri: Sara Carrara, Ferruccio Innocenti, Sara Trabucchi, Giovanni Crippa, Luca Provenzi, Barbara Ghisleni, Davide Tironi, Loredana Locatelli

Vivere Curno

Candidato sindaco: Perlita Serra

Consiglieri: Paola Bellezza, Aldo Benedetti, Mascia Catteruccia in D’Elisii, Claudio Cavagna, Clara Colombo, Vito Conti, Luisa Gamba in Saccogna, Stefania Gamba in Rotini, Miriam Rizzo, Nicola Vitali

Curno -“Io, geometra e leghista ho lavorato per Bossi gratis e me ne vanto” Bergamo News

“Io, geometra e leghista ho lavorato per Bossi gratis e me ne vanto”

Roberto Pedretti è consigliere regionale della Lega Nord e ancor prima geometra. Non lo nasconde: alcuni dei famosi lavori di ristrutturazione per della casa di Umberto Bossi a Gemonio li ha progettati lui. Ora sono finiti al centro delle indagini sui soldi sottratti dal tesoriere del Carroccio Belsito ai finanziamenti per il partito. Il consigliere leghista ha scritto una lettera per spiegare come sono andati i fatti. “In virtù del fatto che era la casa del “capo”, in virtù dell’amicizia che mi lega sin dal 1986 con Umberto Bossi, non ho mai chiesto né riscosso un centesimo per il lavoro da professionista eseguito in qualità di progettista. Anzi per me era (e lo è ancora) un onore poter far qualcosa per Umberto Bossi. Era l’anno 2007. L’intervento edilizio di piccola entità riguardava la realizzazione di un locale da adibirsi a spazio ricreativo per i figli e per attrezzi di riabilitazione di Bossi: i lavori sono stati eseguiti da un’impresa edile che ha regolarmente fatturato all’intestataria della pratica edilizia (sig.ra Manuela Marrone) In quel periodo Umberto Bossi era spesso a casa in virtù del fatto che stava recuperando dalla malattia che lo aveva colpito e, almeno in un paio di occasioni, è capitato di soffermarmi con lui a chiacchierare. Oggi più che mai difendo l’uomo e il politico Umberto Bossi. Il politico che ha saputo far rinascere in tutti noi il desiderio di autonomia e libertà. Vedere e sentire quello di cui lo accusano, anche indirettamente mi fa molto male. Se qualcuno, anche intorno a lui, lo ha usato, specialmente nel periodo della malattia, ritengo vada allontanato dalla Lega Nord immediatamente senza se e senza ma. Solo chi ha conosciuto e conosce Umberto Bossi può capire l’uomo che ha dato la vita per un ideale. Noi tutti, militanti, sostenitori e simpatizzanti siamo con Bossi. L’accanimento mediatico e non solo, sembra oggi più che mai sospetto, in un periodo storico in cui la Lega Nord è l’unica vera opposizione in questo Paese; l’unica forza politica in grado di liberare il Nord. Chi ha sbagliato paghi, ma Umberto Bossi con tutti i suoi militanti che da più di vent’anni lavorano per il Nord non si toccano.

via“Io, geometra e leghista ho lavorato per Bossi gratis e me ne vanto”.