Curno Passeggiata in Via XX Settembre (così com’era qualche secolo fa) – Bergamo Post

Già, perché in Piazza Pontida, così ridenominata grazie alla direttrice Lecco-Como che conduce, tra le varie località, anche a Pontida, una volta si smerciava la legna proveniente dalla Valle Brembana: le acque del fiume Brembo trasportavano verso la città le zattere su cui si impilavano a piramide i tronchi d’albero, preventivamente privati dei rami, o spesso direttamente i rocchi di fusti d’albero già tagliati, che poi terminavano la loro folle corsa infrangendosi contro le arcate del ponte sul fiume a Ponte San Pietro; da lì venivano trascinati a riva e caricati su carri, per essere trasportati fino in città, in processione da Ponte a Curno e Mozzo, fino a Longuelo, Loreto e, lungo la via Broseta, fino alla piazza.

Sorgente: Passeggiata in Via XX Settembre (così com’era qualche secolo fa) – Bergamo Post

Questa voce è stata pubblicata in news. Contrassegna il permalink.