Curno Uccise la moglie Marisa a coltellate Carcere a vita per Ezzedine Arjoun – Bergamo Post

Uccise la moglie Marisa a coltellate. Carcere a vita per Ezzedine Arjoun

Il ricorso al rito abbreviato, che spesso permette di evitare l’ergastolo anche in caso di omicidio volontario, in virtù dello sconto di pena, non gli è bastato. Il giudice dell’udienza preliminare Massimiliano Magliacani, oggi, ha deciso per il carcere a vita a Arjoun Ezzedine, il tunisino di 35 anni che nel febbraio scorso ha ucciso con una coltellata la moglie Marisa Sartori, 25 anni, per la mancata accettazione della fine della relazione tra di loro. Ferita anche la sorella Deborha, 23 anni. Ai genitori e alla sorella minore Deborha, presenti alla lettura della sentenza, andrà un risarcimento di quasi un milione di euro. Anche l’associazione Aiuto Donna è stata ammessa come parte civile.
— Read on www.bergamopost.it/in-pillole/notizie-su-bergamo-e-provin431/

Questa voce è stata pubblicata in news. Contrassegna il permalink.